Il porto d’armi non si consegna per il rinnovo

Il Prefetto Stefano Gambacurta ha firmato la circolare ministeriale 557/PAS/U/006338/10100.A(2) del 11/06/2020, con la quale si pone finalmente un punto fermo su una prassi di alcune Questure che, all’atto del rinnovo del porto d’armi, richiedevano al cittadino di consegnare il porto d’armi vecchio, ance se non ancora scaduto.

Il Prefetto ha osservato che “i titoli in corso di validità, ivi compresi quelli che hanno beneficiato della proroga prevista dal richiamato articolo 103, comma 2, del citato D.L. n. 18/2020 convertito nella legge n. 27/2020, in combinato disposto con l’articolo 37 del D.L. n.23/2020, devono essere lasciati nella disponibilità del titolare fino alla loro naturale scadenza e comunque fino al rilascio del provvedimento di rinnovo“.

Clicca QUI per scaricare la circolare ministeriale.

porto armi maneggio alezio lecce
Articolo successivoRead more articles

TSN Alezio

Sezione del Tiro a Segno Nazionale di Alezio (Lecce), istituita dall'U.I.T.S. (Ente Pubblico e Federazione Sportiva Nazionale del C.O.N.I.). Cura i corsi di idoneità al maneggio delle armi per coloro che sono obbligati per legge a svolgere servizio armato presso Enti Pubblici e/o Privati e per coloro che richiedono un porto d'armi, con rilascio di apposita certificazione di idoneità in bollo.